Javier Alonso è fuori dalla Dorna: un fatto che segna la fine della permanenza di uno dei membri più "anziani" all'interno della squadra del promoter della MotoGP e della Superbike. Alonso era in Dorna dal 1992 come capo esecutivo della Superbike e rappresentante della Race Direction. Una decisione che sembra sia parte di un processo che mira ad ottimizzare i protocolli e i metodi di lavoro.

Per ora sul sito di Dorna Javier Alonso compare ancora come "Managing Director" e "Events Area", ma i rumors sembrano essere confermati.

In ogni caso, i motivi specifici che hanno condotto alla decisione non sono stati resi noti. Al di là di quelle che potranno essere le motivazioni ufficiali, è probabile che la fuoriuscita di Alonso sia una conseguenza delle decisioni prese tra i GP di Sepang e Valencia 2015, che hanno visto coinvolti Rossi e Marquez, e che hanno suscitato notevoli polemiche. E la richiesta dello stesso Valentino Rossi di cambiare le cose.

E' ancora da vedere anche se la nuova struttura incaricata di sorvegliare le gare avrà un capo "in vista" delle operazioni, così com'è avvenuto finora, oppure se le responsabilità saranno suddivise fra varie persone.