Jonas Folger sta facendo un gran lavoro nei test invernali a Sepang. Il rookie della Yamaha Monster Tech 3 ha concluso la prima giornata al primo posto fra i rookies, mentre nel secondo giorno ha dovuto accodarsi al suo compagno di squadra Zarco, ma ha siglato comunque il nono tempo assoluto. Il Day1 a Sepang ha rappresentato anche il suo debutto sul bagnato con la MotoGP. "Nella seconda giornata abbiamo dovuto aspettare a lungo prima che la pista permettesse di iniziare a lavorare", ha detto Folger. "Si è asciugata molto lentamente dopo il temporale di stanotte che ha anche lavato via tutto il grip. Nel pomeriggio però le condizioni erano buone. Con due ore e mezzo a disposizione, siamo riusciti a fare ottimi progressi.

"Come prima cosa abbiamo dovuto testare delle nuove gomme che Michelin aveva portato per questo test, sia anteriori che posteriori. Con l'anteriore ho avuto subito un ottimo feeling, mentre sul posteriore ho avuto qualche dubbio. Ma alla fine tutti gli altri piloti sono andati più veloci con questo pneumatico, così abbiamo continuato ad usarlo. Abbiamo lavorato anche per risolvere i problemi in frenata, dove perdevo molto tempo. Poi con un 'click' sulle sospensioni sono riuscito a migliorare immediatamente il mio tempo su giro, anche con le gomme usate. Ora cercheremo di migliorare l'agilità della moto, per renderla più facile da guidare. Ma in così poco tempo abbiamo fatto una quantità di lavoro incredibile. Sono molto sollevato perché stiamo facendo dei progressi solidi", conclude Folger.