E' ufficiale: dal 2018 Franco Morbidelli si schiererà in MotoGP. Ad annunciarlo è il suo team, Estrella Galicia 0,0, che ha siglato con il pilota romano un'estensione del contratto per due anni.

Morbidelli, dunque, che conduce la classifica iridata della Moto2, rimarrà con la sua squadra almeno fino al 2019 ed è stata siglata anche l'opzione per un terzo anno, se l'italiano vorrà continuare con il team Estrella Galicia anche nel 2020 in MotoGP.

Morbidelli ha debuttato con l'attuale squadra nel 2016, e in quello stesso anno si è assicurato otto piazzamenti a podio concludendo in quarta posizione la stagione in Moto2. Dopo aver vinto una gara nel 2016, Morbidelli ha iniziato questa stagione con una vittoria in Qatar che poi è stata replicata in Argentina, a Austin, a Le Mans e a Assen.

"Voglio ringraziare Marc van der Straten e Michael Bartholemy per aver creduto in me per l'opportunità che mi danno", ha detto il 'Morbido'. "Grazie anche al mio team che ha organizzato tutto, lasciandomi libero di concentrarmi sulle gare e anche sulla Riders Academy. E' bello avere già deciso tutto in questo momento della stagione, così ora posso concentrarmi a pieno su quello che devo fare quest'anno in Moto2.

"Sono emozionato al pensiero della MotoGP e sono felice di fare il salto nella classe regina con il team e con le persone che conosco e con le quali sto già lavorando", ha aggiunto Morbidelli.  "E' una bella sfida, ma è decisamente proprio l'obiettivo che mi ero posto. Ma per ora mi dedicherò a questa stagione, e comincerò a pensare alla MotoGP dopo l'ultima gara della Moto2 a Valencia", conclude Morbidelli.