Un bel sole scalda il sabato di Brno per le prove libere 3 della MotoGP, quelle che permettono l’accesso diretto alle Q2 ai 10 riders col miglior tempo in pista. Primi giri, pronti via e subito 3 cadute eccellenti: olio dalla moto di Bautista e alla curva 10 finiscono a terra lui, Marquez e Crutchlow, tutti e 3 per fortuna senza particolari conseguenze. Bandiera rossa, il tempo di pulire l'asfalto e si riparte.

HONDA AL COMANDO - Un acuto di Dani Pedrosa poco prima di una caduta, piazza lo spagnolo in vetta al tabellone. Posizione mantenuta fin quasi alla fine del turno, quando il compagno di squadra Marquez infila un 1.55.370 e conquista la prima piazza, relegando Dani alla seconda posizione. Chiude la pole virtuale Valentino Rossi, che sembra aver ritrovato il giusto feeling con la sua Yamaha dopo il nervosismo nella giornata di ieri.

LORENZO IN RISALITA - Alle spalle del gruppo di testa si piazza un agguerrito terzetto composto da Vinales, Dovizioso e Crutchlow, mentre Aleix Espargarò, con la settima posizione, conferma il bun momento per l’Aprilia del team Gresini. Chiudono la top10 dei piloti che accedono direttamente alle Q2, ZarcoLorenzo e Baz. Risultato incoraggiante per Jorge, che sta dando la sensazione di aver finalmente trovato la giusta chiave per domare una volta per tutte la sua Ducati.

I risultati completi delle libere 3 a Brno