Quando il mercato motociclistico è ancora in fermento ecco un'altra notizia che arriva direttamente dal Team LCR Honda di Lucio Cecchinello. Dal 2018, infatti, Cal Crutchlow avrà un compagno di box, Takaaki Nakagami che dalla Moto2 dove sta correndo attualmente, farà il grande salto in Motogp.

IN MOTO2 DAL 2012 - Il nipponico, che si trova settimo in classifica, ormai da molti anni fa parte del mondo a due ruote: a 14 anni ha vinto in classe 125 il campionato di velocità giapponese per poi partecipare l'anno successivo al CEV. Dal 2012 gareggia in Moto2 con il team Idemitsu Honda Team Asia e a 26 anni  approderà quindi alla scuderia Honda nella classe regina.
“Da quando ho inziato a gareggiare – confessa Nakagami – il mio obiettivo era quello di diventare un pilota di Motogp e l'opportunità ora è diventata reale. Per adesso devo restare concentrato sulla stagione in Moto2, ma sono molto contento e desidero ringraziare tutti per questa grande occasione.”

CAL FELICE - Anche Cal Crutchlow sarà sicuramente felice di avere un compagno di box visto che in diverse occasioni aveva manifestato il suo scontento in quanto, trovandosi sempre solo a lavorare sulla moto e non avendo mai riferimenti di un compagno di squadra, fosse tutto più difficile.
Intanto, è Lucio Cecchinello a dire la sua su questa novità: “Siamo molto contenti di annunciare questa notizia, lavorare con un rookie dal grande potenziale penso possa essere una motivazione aggiuntiva per fare molto bene la prossima stagione. Quello che è certo è che Takaaki avrà il massimo supporto da parte di tutti noi.”

RITORNO GIAP - Con la new entry di Nakagami in Motogp tutte le squadre avranno due piloti a disposizione per ogni team. inoltre, il nipponico sancirà il ritorno del Giappone nella classe regina dopo molti anni di assenza.