Quella del Gran Premio di Silverstone della MotoGP è stata una sessione di qualifica velocissima, di come non se ne vedevano da un po’ di tempo. Basti pensare che i tre piloti che occupano la prima fila sono racchiusi in poco più di un decimo e mezzo. Il più veloce è stato Marc Marquez che è stato l’unico a scendere sotto l’incredibile barriera dei due minuti, seppure di soli 59 millesimi.

Il numero 93 ha dato spettacolo domando sul filo del limite una Honda costantemente imbizzarrita sulle tante buche dell’asfalto del circuito britannico. Alle sue spalle, 84 millesimi più lento, si è piazzato Valentino Rossi che è stato di un’inezia più lento nell’ultimo settore. Dietro di lui, a chiudere la prima fila, c’è Cal Crutchlow, particolarmente ispirato sul circuito di casa e attardato di altri 81 millesimi.

La seconda fila è aperta da Maverick Vinales, attardato di quattro decimi, seguito a 58 millesimi da Jorge Lorenzo, mentre Andrea Dovizioso paga quasi sei decimi di ritardo. In terza fila troviamo Dani Pedrosa, poi Johann Zarco e Aleix Espargaro. In quarta fila, infine, ci sono Jonas Folger, Pol Espargaro e Scott Redding.

Appuntamento domani per la gara di MotoGP che scatterà alle 16:30 (ora italiana) per evitare la sovrapposizione con la Formula 1

qui i risultati completi