Domenica al top per la Ducati, che oltre alla vittoria di Andrea Dovizioso e al sesto posto di Jorge Lorenzo, ha centrato anche un terzo posto con Danilo Petrucci del team Ducati Pramac. Dopo una bellissima partenza in cui Petrucci è riuscito a portarsi in prima posizione grazie ad alcuni sorpassi su una pista molto bagnata, è stato poi scavalcato da Marc Marquez e Andrea Dovizioso che, nel corso della gara, sono riusciti a distaccarlo di 11 secondi.

COLPA DELLA GOMMAPetrucci, a differenza dei suoi diretti avversari montava una gomma extra soft al posteriore che lo ha fatto partire molto bene, ma poi ha iniziato a dare problemi: “ad un certo punto della gara l'extra soft era finita - spiega - avevo spin e non ne avevo più. Quando ho visto che dovevo spingere troppo per stare dietro a Marc e Dovi ho capito che forse sarebbe stato meglio non montare la extra soft, lì ho capito di aver sbagliato ma era troppo tardi”.

ARRIVERA' LA VITTORIA? - Il pilota di Terni, dopo la bella prestazione di domenica si trova adesso in ottava posizione con 111 punti, ma ancora quest'anno manca la vittoria: “sono pronto per la vittoria, ho fatto una bella stagione. Sfortunatamente ho collezionato anche degli zeri ma mancano ancora tre gare, le piste mi piacciono e voglio provarci”.