Durante la presentazione ufficiale della nuova Ducati GP18 era presente anche Jorge Lorenzo, entrato in sella alla nuova Desmosedici insieme ad Andrea Dovizioso. Del pilota maiorchino ha parlato con grande slancio Davide Tardozzi, team manager Ducati, che ha voluto sottolineare come all'interno del box, nonostante tra piloti di uno stesso team ci sia sempre della sana rivalità, entrambi nutrono un rispetto totale l'uno per l'altro agevolando il lavoro.

OBIETTIVO DIVERTIMENTO – Di certo le aspettative su Jorge Lorenzo al suo arrivo in Ducati sono state alte fin da subito, dati i suoi cinque titoli iridati e un contratto stellare con cifre a molti zeri ma, se il lavoro di adattamento di Jorge non è stato facile, di certo durante lo scorso anno non ha mai perso la fiducia nel lavoro che lui e il suo team stavano facendo: ”non è stata una stagione facile – ha dichiarato il maiorchino - ma c'è stata una grande crescita e quindi siamo pronti ad affrontare la stagione 2018.”
Poi, in vista della nuova stagione aggiunge: ”penso che in questo momento la squadra come la moto sia pronta per vincere, e da parte mia offrirò il massimo di me cercando di vincere tante gare.” Anche a lui, come ad Andrea Dovizioso è stato chiesto cosa ne pensa della nuova grafica della carena Ducati che presenta anche un tocco di grigio tra i classici colori rosso e bianco: “la nuova grafica mi piace molto e la combinazione tra righe rosse, bianche e grigie dà un aspetto anche tecnologico. Dovi ed io vi faremo divertire tanto nel 2018.”