Il rientro di Valentino Rossi dopo 25 giorni dalla rottura di tibia e perone è stato notato non soltanto da tifosi e addetti ai lavori, ma è arrivato dritto a Montecarlo facendolo entrare di diritto tra i candidati ai Laureus Sports Awards 2018.
Nella giornata di ieri sono infatti stati annunciati tutti i candidati tra gli sportivi che nel 2017 hanno spiccato per le loro doti e che il prossimo 27 febbraio verranno premiati in quelli che saranno dei veri e propri Oscar dello sport.

LA CANDIDATURA – E tra gli sportivi di spicco, nella categoria “comeback of the year” ovvero “ritorno dell'anno” c'è anche Dottor Rossi, in quanto è stato protagonista di un rientro fulmineo in Motogp dopo un brutto infortunio.
Ricordiamo che Valentino, lo scorso 31 agosto mentre si stava allenando insieme ai ragazzi dell'Academy in una sessione di enduro, è caduto procurandosi la frattura di tibia e perone. Ma il campione di Tavullia non si è dato per vinto e dopo un'operazione e un inizio di riabilitazione davvero tempestivo, è riuscito a tornare in sella alla sua M1 solo dopo 25 giorni dall'infortunio prendendo parte al Gp di Aragon.

ALTRI CANDIDATI IN LIZZA – Ma Valentino avrà avversari davvero tosti con cui battersi anche in questa occasione, dato che tra i nominati nella sua stessa categoria spiccano nomi altisonanti come Roger Federer che in passato ha già ricevuto quattro statuette ed è il favorito anche quest'anno. Il tennista non solo è candidato nella categoria “comeback of the year” ma anche in quella di “Sportsman of the year” ovvero “sportivo dell'anno”.
Ma non è finita qui, perché tra gli altri candidati ci saranno anche Cristiano Ronaldo, Il Real Madrid, Kylian Mbappè, il Barcellona e la Chapecoense.