Jonas Folger non è riuscito a riprendersi dai problemi di salute dello scorso anno e ha annunciato la sua decisione di non prendere parte al mondiale di MotoGP quest’anno.

“Sono molto amareggiato”, afferma Folger in un comunicato ufficiale. “Non sono riuscito a riprendermi e a migliorare; la decisione è arrivata dal non poter pilotare una MotoGP al cento per cento. Voglio ringraziare tutti per la vicinanza, specialmente il team Monster Yamaha Tech3, Yamaha Factory Racing, Monster Energy, HJC, IXON, Forma Boots e Rudy Project. Spero di poter tornare, un giorno”.

LA SQUADRA – La notizia ha colto di sorpresa anche Hervé Poncharal, team manager e fondatore della scuderia satellite Yamaha. “Ero incredulo alle parole di Bob Moore, manager di Jonas”, commenta Poncharal, “Ancora adesso mi viene difficile pensarlo ma rispetto totalmente la decisione. Tenteremo di trovare un sostituto anche se non sarà facile visto che Folger è uno dei piloti più veloci che abbiamo avuto. Gli imprevisti però sono cose che succedono nel mondo delle corse; aggiorneremo costantemente tutti sulla situazione”.

Il team è ancora alla ricerca del sostituto di Folger che dividerà il box con Johann Zarco.