Due settimane dopo il trionfo del Mugello, Jorge Lorenzo torna sul gradino più alto del podio, aggiudicandosi il GP di Catalunya al Montmeló. Il pilota maiorchino, che scattava dalla pole position, è passato al comando nel corso del secondo giro, superando Marquez, ed ha poi mantenuto la testa della gara fino al traguardo, chiudendo con un vantaggio di oltre 4 secondi sul pilota Honda.

POSSIAMO RIMONTARE” - “E’ stata davvero una bellissima vittoria!” dice Lorenzo. “Abbiamo dimostrato che possiamo vincere non solo entrando per primi alla prima curva, ma che sappiamo anche rimontare e superare gli altri”, commenta lo spagnolo.

“In verità è stata una gara complicata perché sono partito male e ho perso parecchi metri da Marquez, ma mi sono detto che la gara era lunga e che dovevo restare calmo. Non è stato troppo difficile superare Marc, perché avevo qualcosa in più in frenata, però lui mi è rimasto sempre dietro fino al traguardo”.

“PACCHETTO COMPETITIVO” -  Lorenzo parla anche della sua Ducati. “Ora abbiamo un pacchetto molto competitivo e credo che questa sia la Ducati più completa di sempre: sia io che Dovi questa settimana siamo sempre stati competitivi”, dice il maiorchino. Dobbiamo approfittare di questa situazione perché la Desmosedici adesso funziona bene in quasi tutte le piste, non consuma troppo le gomme, e questo è un grande vantaggio. Adesso godiamoci questa vittoria e poi penseremo alla prossima gara.”

In classifica generale Lorenzo risale in settima posizione con 66 punti, seguito da Dovizioso con lo stesso punteggio. La Ducati è ora seconda nella classifica costruttori, con 132 punti.