Un terzo posto che non sembra deludere particolarmente Marc Marquez, che allunga in campionato e archivia in ogni caso in maniera positiva una delle piste a lui meno gradite. Il campione del mondo in carica dimostra così di essere, non solo fortissimo, ma sempre e comunque abile a dosare (e dosarsi), ragionando gara per gara con una corretta visione d’insieme: un terzo posto a Brno, conquistato senza inutili rischi, non è una vittoria ma sicuramente rappresenta un successo.

“L’obiettivo di questo week-end era cercare di migliorare il mio vantaggio in campionato - dichiara Marquez - e lo abbiamo fatto, lo abbiamo aumentato, avevamo 46 punti e torniamo a casa con 49 punti di vantaggio. Ed è sicuramente positivo”.

Oggi la Ducati - prosegue Marc - era un pochino più veloce, ed è stato davvero difficile lottare contro di loro perché in accelerazione le moto sono fortissime e sono fortissime anche in staccata. Quindi siamo molto contenti, non abbiamo vinto ma sono comunque fiducioso perché questo è un circuito sul quale normalmente fatichiamo e siamo arrivati vicinissimi ai primi. Insomma, è stata una bellissima gara”.