Spurtlèda in dialetto romagnolo significa “sportellata”, e Marco Simoncelli aveva chiamato così la gara di kart che aveva ideato proprio per dare un’idea di quanto il livello di agonismo fosse forte tra i piloti partecipanti. Che, del resto, erano - e sono -  i piloti del Motomondiale. La prima edizione è stata disputata nel 2011, anno in cui il SIC è venuto poi tristemente a mancare. Da allora ha avuto varie edizioni e quest’anno torna per ricordare Marco Simoncelli e al fianco della Fondazione che porta il suo nome.

TUTTI IN KART - L’appuntamento con la Spurtlèda58 è per mercoledì 5 settembre alle 21.00, sulla pista di Riccione. A prendere parte ad un evento simbolo del GP di Misano, molti piloti che corrono nelle tre classi del Campionato del Mondo MotoGP.

Nel 2017 la gara era stata disputata a porte chiuse. Quest'anno, invece, cambia tutto. Inoltre, a partecipare non saranno solo i piloti della Moto3, Moto2 e della MotoGP ma anche i possessori di Permanent Pass e i soci sostenitori della Fondazione Marco Simoncelli. Chi lo desidera, potrà richiedere la tessera 2018 direttamente allo stand della fondazione all’ingesso del Misano World Circuit.