Il pilota del team Yamaha Movistar Maverick Vinales continua ad essere positivo e per il Gp di Motegi spera che la sua M1 possa ripetersi nell'impresa fatta in Thailandia o meglio ancora migliorare le sue prestazioni.
Ma durante la conferenza stampa, dopo che Maverick in settimana è finito sui giornali per un grande gesto di beneficenza fatto nei confronti di un ragazzo spagnolo con gravi problemi di salute, l'attenzione si è spostata anche sul suo buon cuore:”io cerco di aiutare ma per questo non vorrei essere messo davanti a tutti, non voglio le luci della ribalta. Ho saputo di questo ragazzo che abita vicino a me in Spagna che aveva dei problemi e avendone la possibilità ho deciso di aiutarlo.” Poi glissa cambiando discorso:”ora è tempo però di pensare al weekend.”

LA MOTO – E parlando di moto, l'argomento più importante riguarda proprio l'M1 e i suoi progressi: “la Yamaha – commenta il numero 25 - è andata bene in Thailandia e la cosa più importante ovvero il bilanciamento della moto più che le gomme è migliorato. Qui in Giappone giochiamo in casa, quindi la motivazione è ancora più forte. Vedrò se le Fp1 e Fp2 andranno bene vuol dire che la moto è migliorata. Sono contento e tranquillo il team ha voglia di migliorare per questo sono contento.”

CURIOSITA' – Durante la conferenza stampa è tempo poi anche delle domande che arrivano dai social network che chiedono ai piloti quale gesto li infastidisce di più durante il weekend di gara:” io – conclude Vinales – ho un gesto scaramantico che faccio sempre, ovvero cerco di usare gli stessi vestiti per tutto il weekend, soprattutto la canottiera anche se certe volte sudo molto e non è facile perchè ogni volta devo asciugarla e poi rimettermela, però non puzzo!”