Marc Marquez, campione iridato 2018, se dovesse darsi un voto per la stagione che sta per concludersi, si affibbierebbe un nove e mezzo perchè, come ha dichiarato durante la conferenza stampa di oggi, “c'è sempre da migliorarsi”. Così, arrivato a Valencia per l'ultima gara, vorrebbe portare a casa un'altra vittoria. Ma ci riuscirà?

LE DICHIARAZIONI - “Arriviamo qui con ottime sensazioni, - dice - l' ultima gara in Malesia è stata dura ma abbiamo vinto, abbiamo concluso davanti in uno dei circuiti dove in passato ho sempre faticato. Qui a Valencia le condizioni meteo sembrano non essere buone ed è un peccato, tutti vorremmo gareggiare sull'asciutto ma cercheremo di capire le condizioni in pista e vediamo per domenica se pioverà o meno.”

UNA NUOVA ERA – Oggi, prima della conferenza piloti, Dani Pedrosa è entrato a far parte della “hall of fame” dei più grandi campioni che hanno fatto la storia del motociclismo e anche Marc Marquez ha voluto spendere alcune parole per il suo quasi ex compagno di team: “con Dani abbiamo condiviso tanti momenti, dal 2013 abbiamo lottato in pista ma fuori c'è sempre stato grande rispetto reciproco, da lui ho imparato tanto. Questo sarà un week end speciale anche per la Honda perchè Dani è una leggenda e da lunedì avremo un compagno nuovo con un carattere e uno stile diverso.”

Poi Marc conclude con un bel ricordo di Pedrosa:”non è come le persone credono che sia,una volta in Giappone festeggiammo una vittoria cantando in un locale con il karaoke e non ci crederete ma Dani cantava senza maglietta ed era matto, tutto al contrario di quello che uno s'immagina sembra timido ma è divertente.”