Ai test collettivi di Valencia ha fatto il suo debutto con i colori ufficiali del team Yamaha il pilota Jonas Folger, ingaggiato nel ruolo di collaudatore e schierato da  Yamaha Factory Racing European Test Team.

Dopo la sua assenza di un anno, il venticinquenne tedesco è stato considerato l'uomo perfetto per il ruolo di test rider, visto che aveva già familiarizzato con la YZR-M1 alla fine del 2016 e per tutta la stagione 2017, quando era in sella alla Yamaha del team satellite Monster Tech3.

UNA STAGIONE DIFFICILE -Non è un segreto che Yamaha abbia avuto una stagione difficile nel 2018”, ha dichiarato il managing director di Yamaha Motor Racing Lin Jarvis. “Anche se abbiamo fatto progressi verso la fine dell’anno, siamo convinti che avere il supporto extra di un test team europeo sarà di grande beneficio per il processo di sviluppo della YZR-M1.
“Jonas Folger sarà il nuovo test rider MotoGP di Yamaha e ha iniziato a svolgere il suo lavoro già qui a Valencia durante il test ufficiale IRTA”, ha aggiunto Lin Jarvis. “Siamo molto lieti di dargli il benvenuto nel programma MotoGP di Yamaha. Jonas ha dimostrato grande abilità ed eccellente velocità quando era un pilota satellite Yamaha nel 2017. La sua esperienza passata con la YZR-M1, così come la sua giovane età e lo stile di guida, lo renderanno sicuramente una grande risorsa per la nostra stagione 2019”.

Jonas Folger è pronto a tornare sulla possente Yamaha YZR M1 ed esce il sole… si torna a vedere il cielo azzurro dopo tanto tempo”, è il post di Jonas Folger sul suo profilo social questa mattina. “La pista è ancora bagnata, ma lascia sperare bene”.

Un messaggio dai tanti significati, che fa capire quanto Jonas Folger sia felice di essere uscito da un periodo decisamente buio.