Andrea Iannone ha lasciato trasparire molto entusiasmo dopo il primo giorno di test ufficiali a Valencia: il pilota di Vasto ha infatti abbandonato la Suzuki, con la quale non aveva raccolto i risultati sperati, ed è salito in sella alla nuova Aprilia MotoGP.

Il meteo non è stato clemente, e con la pioggia che si è abbattuta sul circuito spagnolo Iannone ha portato a termine soltanto una dozzina di giri. E’ decisamente presto per raccogliere opinioni sulla nuova moto, con la quale per il momento ha stampato soltanto il diciannovesimo crono.

LA NUOVA LIVREA - Iannone ha già sfoggiato la nuova livrea: carene nere, numero giallo e la scritta ‘The Maniac’ sul lato destro. I colori sono quelli che contraddistinguono il pilota abruzzese, con il giallo che fa da protagonista. La nuova colorazione, tuttavia, non è ancora stata condivisa da Iannone sui suoi profilo social, dove le ultime immagini in tuta lo ritraggono ancora come pilota Suzuki.

Nel box della Casa di Noale ha debuttato anche il nuovo capo tecnico di Iannone, Fabrizio Cecchini, che proviene dalla classe cadetta, e che negli ultimi anni ha lavorato nel team Gresini con Fabio Di Giannantonio.