Valentino Rossi ha stracciato gli avversari scesi in pista al 40° Rally di Monza, e si è aggiudicato la settima vittoria siglando un record. Ma il pluricampione del mondo non riposa sugli allori, e sta già pensando alla prossima stagione. 

"I test in programma a febbraio a Sepang saranno molto importanti, perché ci permetteranno di capire il livello che potremo avere per l'intera stagione”, ha dichiarato Rossi ai microfoni di Sky. Speriamo di esser più competitivi rispetto a quest'anno, che la Yamaha riesca a migliorare, così potremo divertirci. In particolare dobbiamo crescere su 4-5 aspetti importantissimi. Ci stanno lavorando, serve ancora un po' di tempo".

ATTENZIONE AGLI ALLIEVI - L’anno prossimo Valentino Rossi dovrà vedersela anche con Bagnaia e Morbidelli, piloti dell'Academy.

"Negli ultimi anni abbiamo svolto un grande lavoro con l'Academy, forse troppo, perché l'anno prossimo due dei nostri piloti come Morbidelli e Bagnaia saranno in MotoGP... E' una bella 'bega', perché non vedono l'ora di battermi, di solito i giovani con i vecchi fanno così..." ha ironizzato Rossi

“Ora vado in vacanza, abbiamo davanti tre settimane di vacanza vera, andrò a sciare con i miei amici..." ha concluso Rossi.