“Per me il motociclismo non è solo sacrificio, passione e impegno, ma è da sempre soprattutto divertimento”, spiega Jorge Lorenzo. “La mia passione per il motociclismo risale all’infanzia e Chupa Chups come il moticiclismo è per me il divertimento puro di quegli anni, che poi mi ha accompagnato in tante avventure e molti successi”.

Già dagli esordi nel 1999 il casco di Jorge Lorenzo era “firmato” dall’iconico lollipop, che lo ha poi accompagnato sia nella classe 125 sia nelle 250, quando vinse il campionato nel 2006 e 2007, fino al 2008 quando ha corso il suo primo motomondiale nella classe 500.

Così il logo disegnato da Salvador Dalì ritorna a marcare le piste del Motomondiale svettando sul casco del cinque volte iridato, da quest’anno in sella alla Honda ufficiale.

“Non ho resistito alla tentazione di sfoggiare già durante i test pre-stagione il mio nuovo casco Shark contrassegnato dalla mitica margherita di Chupa Chups”, ha commentato Jorge Lorenzo.

ANCHE SUL PODIO - Jorge indosserà il casco con il logo Chupa Chups in tutte le gare del Motomondiale di quest’anno e del prossimo, a partire dall’imminente Gran Premio del Qatar del 10 marzo.

Chupa Chups sarà con Jorge Lorenzo anche tutte le volte che salirà sul podio, per consentirgli di festeggiare in modo irriverente, mostrando ai tanti fan anche la sua passione per il divertimento, di cui Chupa Chups è da sempre vero e proprio ambasciatore.