In attesa della sentenza sulla vittoria Ducati a Losail, si respira ancora tensione in MotoGP. Il team managere di KTM, Mike Leitner, in una intervista esclusiva a Speedweek è stato molto duro nei confronti delle mosse di Dall'Igna in merito al contestato spoiler che, secondo Aprilia, Honda Ktm e Suzuki, avrebbe favorito Dovizioso in quanto carico aerodinamico.

ACCUSE - Ecco le parole di Leitner: «Lo spoiler sulla Ducati spicca, è montato sotto il forcellone, ha tre alette e si trova nel mezzo del flusso d'aria. Nelle regole è chiaro che non è possibile montare un "dispositivo" che crea downforce sul livello stradale. Ed è solo nelle pause che puoi raffreddare la gomma. Ci sono diversi modi per farlo. La Ducati ora dice che volevano solo raffreddare la gomma posteriore».

COSTI - Continua Leitner e accusa direttamente Gigi Dall'Igna: «Anche un bambino si renderebbe conto che quello spoiler genera un carico aerodinamico […] Ma se Gigi Dall'Igna pensa di essere il più intelligente, non posso farci niente...». Leitner inoltre contesta anche il continuo ricorso all'aerodinamica perché aumenterebbe i costi di produzione, che non sarebbe la strada indicata negli ultimi anni dalla Dorna: «Una giornata in galleria del vento costa oggi 20.000 euro».