Arriva come un fulmine a ciel sereno la notizia che Nicky Hayden, ricoverato in condizioni cliniche all'ospedale Bufalini di Cesena è venuto a mancare.
E' il 22 maggio 2017, già due anni fa, quando il mondo dei motori apprende questa triste notizie.
In realtà, dopo il brutto incidente avvenuto alcuni giorni prima, mentre l'allora 35enne statunitense si trovava in bicicletta, nell'aria c'era già l'odore di pessime notizie, ma nessuno credeva che il sorridente e talentuoso Nicky potesse lasciare questa vita così giovane.

SEMPRE NEL CUORE - A distanza di due anni, il ricordo dell'iridato Motogp con il team Honda è sempre vivo nei cuori e negli occhi di tutti, dai suoi tantissimi fans sparsi nel mondo, ai piloti suoi colleghi che con lui hanno affrontato tante battaglie in pista.
E come sempre anche i social network, in questa giornata di lacrime e memoria si sono scatenati per ricordare Kentucky Kid e i suoi grandi sorrisi.
Il primo tra tutti è stato Marc Marquez che stamani presto ha postato una sua foto in sella alla Honda sul circuito di Austin dove sullo sfondo si intravede il numero 69 raffigurato sul prato, dedicato a Nicky:”sei sempre nei nostri cuori.”
Dal mondo dei motori a quello della musica il Dj Ringo ripensa al giorno in cui ha avuto il piacere di conoscere Hayden:”come stai lassù? - scrive – spero tu stia ascoltando le mie chiavette usb piene di rock'n'roll.”
E poi ancora è il profilo ufficiale della Motogp a ricordarlo:”due anni dopo siamo qui a ricordare un grande uomo, Nicky Hayden. La tua umiltà, il talento e la voglia di vivere faranno sempre parte delle storie che racconteremo su di te, ancora per molti anni.”
Ad apprezzare questo commento è stato anche il fratello Roger Hayden che dall'America ha messo un cuore al post. Per adesso la famiglia di Kentucky Kid è rimasta in silenzio rinchiusa nel dolore di questa giornata, ma consapevole che tutti coloro che amavano Nicky gli sono vicini più che mai.