Maverick Vinales ci riprova da Barcellona. Lui, che nell'ultimo Gp del Mugello è riuscito a conquistare il sesto posto, vorrebbe che la sua M1 fosse competitiva fin dalle prove libere del venerdì. A Barcellona per lui, infatti, sarà una gara speciale che disputerà davanti al suo pubblico.
Unito allo scontento che si respira in casa Yamaha, anche nel box di Valentino Rossi, Vinales arriva alla conferenza stampa del giovedì non con il suo solito ottimismo, ma comunque pronto a dare il meglio di sé.

PROBLEMI YAMAHA - ”Due settimane fa, durante le prove, avevamo preparato un'ottima moto, mostrando di avere velocità, ma poi durante la gara abbiamo perso quasi un secondo dalle prove. - parla Vinales con un filo di voce - Abbiamo una moto buona ma in gara non è andata bene.”

DITA INCROCIATE - “Quest'anno, - prosegue - qui a Barcellona il potenziale dovrebbe essere superiore rispetto a quanto visto in Italia. Incrocio le dita per avere un buon grip in gara, vediamo cosa riusciamo a fare.”