In dodici per la vittoria. Dei cinque italiani che hanno dato spettacolo nel gruppo di testa fino all'ultimo metro della gara Moto3 di Silverstone, due sono saliti sul podio. si tratta di Tony Arbolino e di Lorenzo Dalla Porta. A trionfare è stato lo spagnolo Marcos Ramirez: il pilota del Team Leopard è stato bravo a prendere quei 5 metri di vantaggio all'ultimo giro che gli hanno permesso di tagliare il traguardo al primo posto, "quasi" indisturbato: freddo e lucido nei momenti decisivi, quando era importante tenere dietro un terzetto azzurro formato da Arbolino, Dalla Porta e Antonelli. 

MOTIVI DIVERSI - Tutti e tre avevano lo stesso obiettivo: il podio. Il lombardo per riavvicinarsi alla vetta, il toscano per consolidare il primo posto in classifica generale e Antonelli per recuperare il gap e tornare in lizza per il titolo. E' andata bene ai primi due, meno al romagnolo della SIC58 Squadra Corse, che ancora una volta manca il podio per un soffio. Alle sue spalle, il compagno di squadra Suzuki, che completa la top five. 

FOGGIA E VIETTI OK - Tra i primi dieci sono finiti anche Sasaki, McPhee, Foggia, Vietti e Ogura. Da segnalare il ritorno in "forze" dei piloti giapponesi nella zona calda della classifica ma anche la gara positiva dei due piloti dello Sky Racing Team VR46: Dennis Foggia è risalito forte dalla 20esima posizione di partenza e ha lottato fino all'ultimo giro per il podio. Alla fine ha chiuso ottavo con la prima KTM all'arrivo. Bravo anche Vietti, che dopo aver perso qualche metro nella parte centrale della gara è riuscito a riaccodarsi al gruppo di testa e a giocarsi le posizioni che contano.

CANET, CHE RIMONTA! - Sfortunato ma fortissimo, invece, Aaron Canet. Lo spagnolo in forze al team di Max Biaggi è stato coinvolto nelle fasi iniziali dalla scivolata di Arenas. Finito in terra senza colpe, Canet è stato bravo a non far spegnere la moto e a ripartire. Tornato in pista al 30esimo posto, ha iniziato una rimonta da manuale. Recuperato il gap con il secondo gruppetto, ha effettuato otto sorpassi nelle ultime due tornate, chiudendo tredicesimo e conquistando tre punti preziosissimi per la lotta al titolo. Ora è a -14 da Dalla Porta.