Il fine settimana di Dovizioso è iniziato in maniera diversa dal trionfo dello scorso anno. La Ducati non ha risposto bene ai lavori fatti sul tracciato di Misano. Dovi è nella top dieci ma a un secondo da Maverick Vinales.

GAP - Il pilota forlivese tuttavia non si è buttato giù: «Dopo il test ero parecchio preoccupato,  per questo siamo partiti con calma, sapendo di dover recuperare un gap, che effettivamente è venuto subito fuori. Secondo me, però, il lavoro che siamo riusciti a fare oggi è importante, perché non è facile riuscire a migliorare il feeling quando c'è poco grip, quindi sono molto contento».

Q2 - Le difficoltà maggiori sembrano quelle sul giro secco più che sul passo gara. Dovizioso conferma: «In questo momento mi preoccupano di più il terzo turno e la qualifica ma, come sempre, al venerdì bisogna stare attenti a fare pronostici. Il prossimo turno sarà importante per entrare in Q2, ma stiamo lavorando e dobbiamo ancora decidere cosa fare domani nel dettaglio, cercando di rimanere più sereni possibile».