Partito bene fin da subito Jack Miller ha portato a termine una gara dai toni alti. Le Yamaha ad Aragon sono state le “nemiche” numero uno da battere e questa volta le Ducati ci sono riuscite.
Sul podio, infatti, insieme a Marc Marquez (Honda) è salito Andrea Dovizioso e Jack Miller andandosi a riprendere un podio che era mancato a Misano e che aveva fatto perdere un po' di credibilità alla Casa di Borgo Panigale.
Ovviamente, la debalce di Misano è stata solo un brutto momento e adesso può tornare a splendere il sole nei team in rosso.

L'ANALISI DELLA GARA - “Ho cercato di tenere il passo – commenta così la sua gara Jack Millerho fatto tanti tentativi nel corso del weekend, siamo usciti tante volte dai box e abbiamo lavorato proprio sul passo gara, quindi ho cercato di attenermi a quanto fatto, di essere costante. Verso la fine della gara ho avuto qualche difficoltà con le gomme ma volevo evitare una battaglia eccessiva che le avrebbe distrutte. Quindi ho tenuto il mio ritmo, Marc era lontanissimo chiaramente e comunque sul finale di gara ho avuto della difficoltà sulle curve lunghe, ho tenuto il sangue freddo e sono riuscito ad ottenere il terzo gradino. Sono felicissimo così e di chiudere così la parte europea della stagione. Domani si torna in Australia e sarà una bella sorpresa per mamma.”