Fabio Quartararo arriva a Motegi al suo primo anno in Motogp ma su una pista che ama molto.
In più il pilota francese è arrivato in Giappone con una sete particolare, quella della vittoria. Dopo due gare (Misano e Thailandia) nelle quali Marc Marquez lo ha beffato all'ultima curva dell'ultimo giro soffiandogli la vittoria, il francesino a Motegi cercherà il riscatto. Riuscirà a salire sul tanto ambito gradino del podio?
Vedremo.

“YAMAHA NON VA? A ME SI” - Intanto, in conferenza stampa ha parlato non soltanto di quella che sarà la gara del Giappone ma anche della sua Yamaha:” la Yamaha non è mai stata velocissima a Motegi? Boh non so cosa dire, quest'anno mi è stato detto diverse volte cha la Yamaha non andava bene su alcune piste ma poi siamo andati forte ugualmente!”
Il pilota francese del team Yamaha Petronas ha proseguito:”questa pista mi piace molto, lavoreremo passo passo cercando di dare il massimo da subito come come ogni weekend. Vediamo anche quelle che saranno le previsioni dato che per venerdì potrebbe piovere.”

ROOKIE OF THE YEAR - Infine, è stato chiesto a Quartararo cosa ne pensa del titolo di rookie dell'anno, che potrebbe vincere già da questa gara:”all'inizio l'obiettivo era di essere rookie dell'anno – ha concluso - ma ora onestamente non ci penso più di tanto cercheremo di essere veloci e ottenere il miglior risultato possibile.”