Valentino Rossi in Giappone si è sempre trovato bene. Undici podi, l'ultimo nel 2015 ma anche un feeling con l'ambiente molto particolare. Mancano tre gare alla fine della stagione, il Dottore proverà a trovare le giuste motivazioni, così ha spiegato il suo stato d'animo ai microfoni di Sky: «Arriviamo da un periodo difficile, nelle ultime gare siamo andati male, abbiamo avuto problemi soprattutto con il grip sul posteriore. Proveremo a fare qualcosa di diverso per migliorare, nella seconda parte della stagione ho sofferto tanto. Il nostro obiettivo è sempre lo stesso: cercare di fare belle gare, raccogliere punti, essere davanti. Abbiamo di fronte tre bei GP, tre belle piste, dobbiamo cercare di andare forte».

ZARCO - Dopo il divorzio dalla KTM, Zarco correrà le ultime tre gare del Mondiale (Australia, Malesia, Valencia) con la Honda LCR al posto di Nakagami. Valentino ci è rimasto un po' male: «Peccato, la Yamaha lo aveva cercato come tester rider, sarebbe stato importante per noi, poteva essere un grande aiuto. Ora dovremo trovare un altro pilota veloce per il test team».