Non è stata una battaglia facile quella dell'italiano Andrea Dovizioso che durante la gara di Motegi ha trovato avversari del calibro di Maverick Vinales, Fabio Quartararo e Franco Morbielli a dargli del filo da torcere.
Eppure, dopo alcune gare nelle quali non era riuscito a splendere come in passato, è tornato sul terzo gradino del podio.

FELICE A META' - E' felice Andrea dopo il terzo posto, ma sarebbe voluto riuscire a superare anche Qauratararo dopo che lo aveva raggiunto all'ultimo giro:“e' stata una gara un po' strana – spiega l'alfiere del team Ducatiperchè c'è stata una scelta diversa delle gomme, credo che Fabio Quartararo abbia finito le gomme così come anche Maverick Vinales verso la fine della gara. Così sono riuscito a mantenere un buon tempo sul giro, mi sono preso tanti rischi in frenata. Eravamo molto forti in staccata così sono riuscito a guadagnare un po' di terreno però per me la gara è stata corta di un giro perchè volevo spingere tanto, volevo arrivare secondo cercando di andare al limite, non ci sono riuscito ma sono comunque contento perchè durante il weekend abbiamo faticato molto, mentre in gara abbiamo fatto la scelta giusta sia per le gomme che per l'assetto.”