Fabio Quartararo si sta riprendendo dopo il week end di Phillip Island. La caduta nei primi giri dopo il contatto con Petrucci lo ha lasciato dolorante, ma el Diablo non vuole perdere l'occasione di tornare a dare fastidio a Re Marquez. 

Quartararo in conferenza ha fatto il punto sulle sue condizioni: «Sto meglio, anche se sono ancora sono dolorante alla caviglia. E' un weekend con grandi aspettative perchè è la gara di casa, faremo il massimo. Dopo l'ultima caduta siamo riusciti a fare qualche buon giro, sono entrato nel Q1, è stato un ottimo risultato. Non ci aspettavamo di chiudere in prima fila nel Q2. Abbiamo trovato una buona velocità, questo è l'aspetto positivo».

Quartararo ha parlato di alcuni aspetti tecnici relativi al lavoro nei box della Yamaha: «Confronto dei dati della telemetria con gli altri piloti del team? Sì, lo facciamo settore per settore, a volte anche curva per curva, per capire il miglior stile di guida da adottare».

Quartararo conosce bene la pista e questo potrebbe essere un vantaggio: «Su tutti i tracciati in cui abbiamo svolto dei test abbiamo tratto vantaggi, averlo fatto anche qui sarà utile, so già come si comporta sulle curve la moto, abbiamo punti di riferimento importanti. Cercheremo di cogliere ogni occasione qui, per avvicinarci al podio o addirittura alla vittoria, è stato bello lottare a questi livelli».