Brutte notizia per Jonas Folger che arrivano direttamente da Casa Yamaha.
Il pilota tedesco, come un “fulmine a ciel sereno” è stato informato del fatto che non sarà più un collaudatore della Casa di Iwata.
Folger, che durante questa stagione aveva partecipato a cinque gare della Moto2, per poi tornare a svolgere il suo ruolo di collaudatore, ha detto che con Yamaha c'erano stati già alcuni accordi verbali per il rinnovo e che quindi è stato molto sorpreso da questa decisione.

LE PAROLE DI FOLGER - Attraverso il suo sito internet personale Folger ha spiegato quanto accaduto:”Questa brutta notizia – ha scritto - è stata una sorpresa per me. Avevo un accordo verbale con Yamaha la quale aveva detto di voler continuare con me e persino espandere questo progetto. Stavamo già pianificando i test e altre impegni. Ma poi all'improvviso mi è stata data questa notizia, sebbene mi era stato promesso che avrei presto ricevuto il contratto. E' stato deciso che il programma dei test sarà seguito di nuovo esclusivamente da piloti giapponesi. La delusione è grande, ovviamente, perché mi sono concentrato completamente su questo progetto e ho annullato tutte le altre opzioni per il prossimo anno. Peccato, sarebbe stata una sfida molto interessante e allo stesso tempo un compito versatile. Al momento non so come continuare la mia carriera. Non ci sono molte opzioni ragionevoli.”