Non è bastato scattare dalla pole position a Fabio Quartararo per farla franca e riuscire ad accaparrarsi la vittoria.
Il francese del team Yamaha Petronas niente ha potuto contro il “solito” Marc Marquez che a venti giri dalla fine lo ha ingoiato in un solo boccone.
Per il giovane rookie dell'anno, però, il bilancio di questa stagione 2019 non può che essere più che positivo con sei pole conquistate e sette podi ottenuti.

“NESSUNO CREDEVA IN ME” - “Non avrei mai immaginato che avrei concluso la stagione con sei pole e sette podi – ha detto Quartararo al parco chiuso - quindi non posso che essere più che felice. Questi risultati sono il lavoro di tutta la squadra e dedico a loro tutti i risultati ottenuti. Ho cercato di cogliere nel migliore dei modi la possibilità che mi è stata data di venire in MotoGP, tutti dicevano che non meritavo questo posto e ho voluto dimostrare loro che avevano torto. E' incredibile finire la stagione così e non vedo l'ora di affrontare la prossima perchè sarò ancora più forte.”

PIU' MOTORE - A Sky, il francese ha parlato anche dei prossimi test che verranno fatti nei prossimi giorni a Valencia:”il nostro problema è soprattutto il motore, con Marquez perdevamo tanto.”