La notizia era già trapelata da radio-paddock, ovvero da quel passaparola ‘sommerso’ tra gli addetti ai lavori in circuito, ma adesso è ufficiale: Alex Marquez nel 2020 vestirà i colori di Honda ufficiale in MotoGP e il suo compagno di box sarà il fratello Marc. Ancora una volta, la nostra anticipazione era corretta (leggi qui).

L’ufficialità arriva con una breve nota stampa: “Honda Racing Corporation è lieta di annunciare l’accordo con il due volte campione del mondo Alex Marquez. Il giovane pilota spagnolo correrà per il Repsol Honda Team con un contratto di un anno”, comunica HRC.

“Passerà dalla classe intermedia per affiancare l’otto volte iridato Marc Marquez nel 2020 per la sua stagione di debutto nella classe regina in sella alla Honda RC213V”, conclude la nota stampa.

MotoGp: i fratelli Marquez insieme dal 2020

Tra i ‘papabili’ c’erano anche Johann Zarco e Cal Crutchlow, ma alla fine Honda ha scelto di dare voce ad un giovane, che l’anno prossimo sarà un rookie della classe regina ma che ha un curriculum d’eccezione, avendo già vinto due mondiali.

Una line-up decisamente insolita, dunque, perché al posto del dimissionario Jorge Lorenzo, Honda ha deciso di arruolare niente meno che il fratello del pluricampione del mondo.

Alla vigilia del GP di Valencia alla conferenza stampa con i piloti questo era stato uno dei temi caldi, e alla domanda diretta Marc Marquez aveva risposto che ‘sarebbe un sogno correre con e contro mio fratello in MotoGP’, ma che non aveva voce in capitolo (leggi qui).

Conoscendo l’ottimo rapporto che c’è tra i due, di sicuro Marc ‘alleverà’ bene il fratellino Alex nella classe regina.