Una caduta alla curva 13 durante la prima giornata di prove che Marc Marquez ha definito "strana". La RC213V ibrida (che montava alcune novità 2020) è andata distrutta a causa dei rotolamenti nella sabbia. Per fortuna nessuna conseguenza per lui che è rientrato subito ai box. Marc alla fine ha staccato il quinto tempo dietro tre Yamaha e la Ducati di Dovizioso.

IMPRESSIONI - Le sensazioni del campione del mondo in carica sono buone: "Sono contento di come è andata la giornata. Abbiamo preso contatto per la prima volta con la moto 2020, abbiamo avuto le prime impressioni e adesso sappiamo dove poter migliorare. L'incidente? E' stato strano, ma sono positivo e concentrato sulle cose nuove che potremo fare".

CADUTE - Marc è tornato anche sulla caduta in giornata del fratello Alex, all'esordio sulla Honda 2020: "Se posso dargli qualche consiglio lo darò, ma quando saremo a casa. La prima cosa che gli ho detto è che sono caduto tante volte per conoscere i limiti della Honda, ci vuole sforzo e coraggio".

Albert Puig: “Giornata negativa per Honda, sono caduti tutti i piloti”