Ancora team Ducati Avintia al centro dei riflettori, questa volta in ottica test, ovvero quelli che oggi e domani andranno in scena a Jerez.
Il team Avintia, mai come in questo momento è al centro dell'attenzione: prima per il possibile arrivo di Johann Zarco, poi per il licenziamento di Karel Abraham e adesso con Eric Granado, pilota MotoE del team Avintia appunto, che salirà sulla GP18 per sostituire Abraham durante i test di Jerez.

RICOMPENSA - La notizia è stata data da Speedweek.com, dove sembra che, dopo l'ottima stagione nella Coppa del Mondo MotoE il pilota brasiliano sia stato ricompensato dal team Reale Avintia con la partecipazione ai test di Jerez che si svolgeranno nella giornata di oggi e domani. Granado salirà in sella alla Ducati Desmosedici GP18 che fino a pochi giorni fa era guidata da Karel Abraham.

SOLO UN SOSTITUTO - Il giornale tedesco precisa che la scelta di Avintia non significa che Granado sarà il nuovo pilota del team MotoGP ma che, dato che Johann Zarco ancora non si è rimesso dopo l'infortunio alla caviglia riportato in gara a Valencia, prenderà il suo posto durante questi due giorni di test.
A Jerez, Alex Marquez sarà finalmente al box ufficiale Honda, mentre Cal Crutchlow sarà solo in LCR dato che Takaaki Nakagami è ancora reduce dall'intervento alla spalla.
In più, a scendere in pista sarà Michele Pirro in Ducati Pramac al posto di Francesco Bagnaia (anche lui infortunato) e Dani Pedrosa, Sylvain Guintoli e Bradley Smith come test driver rispettivamente di KTM, Suzuki e Aprilia.
Tutti gli altri piloti saranno ai loro box come sempre.