Primo giorno di test a Jerez anche per Franco Morbidelli che con la sua Yamaha M1 ha staccato un interessante quinto tempo, nonostante le non ottimali condizioni della pista e una caduta.

«Giornata lunga e tempo instabile - ha detto - ma mi sono trovato bene. Ci serviva maggiore velocità e Yamaha ce la sta dando, ma non so se è abbastanza. Purtroppo ho avuto una caduta, ma sto bene, mi ha tradito una chiazza di bagnato. Sono rimasto in pista fino a tardi e forse l'ho pagata. La moto era quella del Gp di Valencia, ma ho potuto lavorare poco sul setting. Se domani proverò il nuovo telaio? Non lo so devo vedere cosa c'è nel box (ride, ndr)».