Negli ultimi tre anni è stato il pilota più veloce in MotoGP, dietro al marziano Marc Marquez, e Andrea Dovizioso, alla guida della Ducati, è stato anche colui che ha tenuto alto il tricolore nella classe più difficile di sempre. Durante il passato Consiglio Comunale l’ex campione del mondo di 125 è stato premiato dalla sua città Natale come “Ambasciatore dello Sport Città di Forlì” e a consegnargli questo riconoscimento è stato il sindaco Gian Luca Zattini. Come riporta forlitoday.it, Zattini ha detto di lui: “È uno dei vanti di Forlì, ci va vivere tante emozioni e ci fa conoscere in tutto il mondo. È per noi un grande onore consegnargli il riconoscimento; vogliamo che sia la nostra bandiera nel rappresentare lo sport forlivese nel mondo. Corre con una moto italiana, corre per Forlì ed è uno sportivo che portiamo nel cuore. Arriva da tre anni magici e sfortuna vuole che ci sia davanti a lui un mostro con una moto incredibile, ma Andrea ci fa sognare. Lo ringraziamo con tanto affetto, nonostante il successo rimane un romagnolo doc, semplice e genuino”.

Il vicesindaco, con delega allo Sport, Daniele Mezzacapo, ha aggiunto: “In questi anni ha portato il nome di Forlì e il tricolore nei circuiti più importanti del mondo, testimoniando al livello altissimo il valore dello sport e che il carattere della Romagna e della nostra città, grazie alla professionalità, alla bravura e ad un comportamento sempre ispirato da etica, correttezza e sobrietà. La tenacia, il senso del dovere e lo spirito di sacrificio hanno caratterizzato tutto il suo straordinario percorso sportivo. Grazie di essere una bandiera di Forlì e di portare in alto la bandiera della nostra città in tutto il mondo”.