Jorge Lorenzo, dopo il prematuro “addio” al Motomondiale a fine stagione 2019, è andato in vacanza a Bali come aveva annunciato. Ma se inizialmente aveva detto di aver comprato solo un biglietto d'andata, anche per lui è arrivato il momento di rientrare nella sua Lugano. Prima però, ha fatto tappa in Giappone per l'Honda Thanks Day insieme ai volti noti della Casa Alata.

ULTIMO SCATTO IN ARANCIO - “Probabilmente è la mia ultima foto con questa bellissima moto” - ha scritto Jorge di corredo a uno dei tanti scatti postati sui social nei quali è ritratto vicino alla RC213V con ancora il numero “99” stampato sul cupolino.
Lorenzo, nel fine settimana appena trascorso è volato da Bali in direzione Motegi per prendere parte all'ormai tradizionale Honda Thanks Day, una specie di festa di fine stagione che ogni anno viene celebrata per festeggiare i protagonisti che durante la stagione hanno portato in alto la Casa Alata.

PILOTI PRESENTI...E ASSENTI - Insieme a Jorge, infatti, erano presenti anche Tony Bou, vincitore nel TrialGP e Tim Gajser campione nell'MXGP. Tra gli assenti, invece, Marc Marquez che ancora sta vivendo la fase di recupero e riabilitazione dopo l'operazione alla spalla avvenuta a fine novembre.
Durante l'evento, a Jorge è stata consegnata anche un premio con i ringraziamenti da parte di HRC:”Grazie a Jorge Lorenzo – si legge nella foto postata sui social da Honda Racing Corporation – questo regalo memoarbile è da parte di Honda Motor e di HRC.”