Alex Marquez e Repsol Honda hanno dato il via al nuovo anno con una “vestizione” ufficiale. In un video lanciato sui social network da HRC, si vede infatti una piccola intervista fatta al pilota di Cervera e fratello dell'otto volte iridato Marc Marquez nel quale Alex veste per la prima volta di arancione e risponde alle domande relative al suo futuro al team Honda.

NUOVI COLORI - “Questa è la prima volta che indossi i vestiti Honda, cosa significa per te? - si legge dal video postato su Instagram - È un sogno che diventa realtà - risponde Alex -. È un onore indossare questi colori, sono veramente felice per questa opportunità, di correre in MotoGP con il team Honda”.

Poi guardandosi le braccia che nella felpa che indossa sono di colore arancio prosegue: ”Di solito guardavo Marc al box indossare questo colore e adesso lo vedo addosso a me, questo è motivo di grande orgoglio”.

Alex Marquez su Marc: "Farmi vincere? Non vuole perdere nemmeno a biglie”

NUOVE SFIDE - L'intervista prosegue con altre domande, tra cui quella sul fatto che Alex sia un rookie in MotoGP in un team storico come lo è la Honda: ”Dopo aver vinto il titolo in Moto2 - prosegue - il sogno era quello di arrivare in MotoGP, quindi essere qui adesso e con un team storico è per me un onore ma anche una sfida, e cercherò di sfruttare al meglio questa sfida dando il meglio di me. L'obiettivo della prossima stagione sarà quello di diventare 'Rookie of the year', ma adesso la cosa principale è fare una bella pre-season e trovare il giusto feeling con la RC213V prima della gara in Qatar. Per me far parte di questo team è un sogno che si avvera quindi non vedo l'ora di iniziare".

Infine, non può mancare la domanda sul fratello Marc: ”Per noi è normale. È vero siamo fratelli ma siamo anche compagni di team. Per me sarà un vantaggio avere un compagno di team che è stato così tante volte campione del mondo, quindi cercherò di recepire più informazioni possibili in merito”.