Tra una vacanza e l'altra, mentre Jorge Lorenzo si sta godendo la vita da ex pilota MotoGP nelle spiagge più belle del mondo (prima a Bali e adesso a Tulum), c'è ancora in ballo il suo futuro all'interno del circus del Motomondiale. Poco prima di Natale, infatti, aveva stuzzicato la curiosità di tutti parlando di un suo avvenire sempre all'interno del paddock.

Lorenzo: "Presto annuncerò il mio futuro”

I rumors avevano parlato di un possibile ritorno al team Yamaha, come collaudatore, e Jorge Lorenzo, in un'intervista al giornale spagnolo Motosan.es, non ha smentito questa opzione.

TROPPI INFORTUNI - “L'ultimo anno e mezzo, in termini di infortuni, - ha detto il maiorchino - è stato senza dubbio il peggiore della mia carriera e ciò ha influenzato notevolmente le mie prestazioni in pista. Fortunatamente, adesso ho recuperato al 100%, infatti in palestra sto sollevando più peso che mai, ora che posso permettermi di aumentare la massa muscolare”.

Jorge infatti, è sembrato molto più sereno e rilassato da quando, nell'ultima gara di Valencia a novembre, ha dato il suo “addio” al mondo dell corse: “Devo dire che, nonostante tutti i problemi e i cattivi risultati, - ha proseguito - il team Honda mi ha sempre trattato con rispetto e mi ha offerto il massimo supporto fino alla fine”.

IL FUTURO - Tra le vacanze a Bali, a Dubai, e adesso a Tulum, in Messico, Lorenzo deve pensare però anche a quella che vorrebbe fosse la sua vita in futuro: ”Godermi più tempo libero per me è stato uno dei motivi per cui ho deciso di ritirarmi - ha proseguito nell'intervista -. Quindi in questo momento voglio avere molto tempo, per essere in grado di fare le cose che non ho potuto fare negli ultimi 18 anni. Se mi offriranno un progetto che non richiede molto tempo, lo terrò in considerazione”.

Un'opzione da non escludere, quindi, potrebbe essere quella di fare da tester per uno dei team della MotoGP e tra i più plausibili potrebbe esserci proprio quello Yamaha con il quale Lorenzo, nella sua lunga carriera da pilota, ha conquistato i maggiori risultati: ”Diventare collaudatore Yamaha ha concluso – è una della possibilità che ho sul tavolo”.