È confermato, Fabio Quartararo dal 2021 entrerà a far parte del team ufficiale Yamaha andando ad affiancare Maverick Vinales, confermato alla Casa di Iwata per altri due anni.

Con l'ufficialità sono arrivate anche le dichiarazioni di Yamaha in merito a questa decisione che vedrà invece Valentino Rossi non più al team ufficiale a partire dal 2021, ma con altre opzioni per il suo futuro ancora tutto da decidere.

“Benvento Quartararo!”


Queste le motivazioni della scelta di Yamaha relative al francese Quartararo: “Il Team MotoGP Yamaha Factory Racing – si legge in una nota stampa - è lieto di dare il benvenuto a Fabio Quartararo nel team per la stagione 2021 e 2022. I risultati dell'anno scorso hanno dimostrato che Quartararo è un talento unico e un pilota con un futuro brillante in MotoGP. Il 20enne di Nizza, ha conquistato sette podi (5 secondi e 2 terzi posti) nella sua stagione di debutto con il Yamaha Sepang Racing Team di Petronas, che all'epoca era un nuovissimo team satellite Yamaha. Si è avvicinato tantissimo alla sua prima vittoria nella classe regina in diverse occasioni e le sue eccezionali prestazioni hanno impressionato molti nel 2019. Alla fine, si è assicurato il quinto posto nella classifica generale della MotoGP, guadagnandosi il premio come miglior pilota indipendente del team con 27 punti, così come il titolo di Rookie of the Year con un margine di 100 punti sul secondo classificato”.

Da Yamaha, fanno sapere inoltre, che nel 2020 Quartararo farà ancora parte del team Petronas, ma guiderà una M1 ufficiale.

Le parole di Lin Jarvis


A parlare è poi il Managing director Yamaha Lin Jarvis:”siamo molto lieti che Fabio si unisca al team Yamaha Factory Racing MotoGP per il 2021 e il 2022. - ha detto - I suoi risultati nel suo anno di debutto in MotoGP sono stati sensazionali. Le sue 6 pole position e i 7 podi nella stagione 2019 sono stati un chiaro segno delle sue eccezionali capacità di guida. Invitarlo a passare al Yamaha Factory Racing Team dopo aver completato il contratto con il Petronas Yamaha Sepang Racing Team è stato un passo logico successivo”.

“Fabio – ha proseguito Jarvis - ha solo 20 anni, ma sta già mostrando una grande maturità, e siamo entusiasti che sia con noi nel 2021. Fabio e Maverick forniranno un grande stimolo a tutti noi in Yamaha per continuare a sviluppare l'M1 senza lasciare niente di intentato nella ricerca del titolo iridato MotoGP”.

“Piano chiaro per i prossimi tre anni”


Ovviamente, non potevano mancare le parole del diretto interessato Quartararo che si è detto molto felice per la firma del contratto:”sono lieto di ciò che il mio management – ha detto - ha realizzato negli ultimi mesi insieme a YMC. Non è stato semplice da stabilire, ma ora ho un piano chiaro per i prossimi tre anni e sono davvero felice. Lavorerò sodo, come ho fatto l'anno scorso, e sono estremamente motivato a ottenere grandi prestazioni. Il periodo invernale è troppo lungo quindi sono molto entusiasta di andare ai test di Sepang la prossima settimana per guidare la mia nuova M1 e incontrare e lavorare di nuovo con il mio team. Voglio ringraziare YMC e Petronas Yamaha Sepang Racing Team, che mi hanno dato l'opportunità di entrare nella classe MotoGP nel 2019. Daremo il massimo per renderli orgogliosi di nuovo quest'anno”.

Quartararo in Yamaha nel 2021: cosa farà Rossi? - VOTA IL SONDAGGIO