Negli ultimi tempi questa domanda ce la siamo posta quasi ogni anno, guardando le gare di MotoGP e lo strapotere di Marc Marquez, che in sette anni nella top class ha vinto ben sei volte il titolo (mancato solo in quel maledetto 2015). Lo scorso anno, addirittura, ha fatto ancora meglio vincendo, praticamente da solo, anche gli altri due titoli: quello a squadre e quello dei collaudatori.

Quindi, chi riuscirà a batterlo in questo 2020? Questo era il sondaggio che abbiamo lanciato e la risposta che ha vinto è stata: “Nessuno”. Che tradotto significa: Marc Marquez è imbattibile. Ci dovremo aspettare la conquista del suo nono titolo iridato in carriera al termine di questo campionato? Probabile, ma solo il tempo ci darà la risposta.

Con il 25% si classifica in seconda posizione la possibilità che sia Fabio Quartararo a sconfiggerlo, vista la sua stupenda stagione da debuttante del 2019. Sette podi, sei pole position e una grinta degna del suo soprannome “El Diablo”. Il francese ha ricevuto più voti di Andrea Dovizioso, che per il terzo anno consecutivo è stato il primo degli “altri”, con il titolo di vice-campione alla guida della sua Ducati.

Nonostante la grande operazione messa in atto da Yamaha, c’è poca fiducia nei confronti della Casa dei tre diapason. Al quarto posto infatti troviamo Valentino Rossi, con solo il 12% dei voti, e ancora meno, 9%, per Maverick Vinales, su cui la casa di Iwata ha decisamente puntato per la grande rinascita.

Ancora più indietro Alex Rins, 4%, che ha dimostrato sì di essere competitivo con la Suzuki GSX-RR – due vittorie parlano chiaro – ma di non riuscire a essere costante abbastanza, al punto da impensierire seriamente Marquez. Almeno finora.

Marc Marquez: “L'obiettivo 2020? Migliorare ancora di più”