Dopo la presentazione del team ufficiale Yamaha, via i veli (anche) alle Yamaha del team Petronas SRT, nella cornice del circuito di Sepang, dove il main sponsor è di casa. La M1 del team privato mostra una colorazione verde più accesa e Franco Morbidelli è impaziente di provarla domani, nel primo test pre-stagionale 2020, per iniziare a lavorare sul nuovo campionato che lo aspetta.

Il romano trasferitosi a Tavullia ha dichiarato: “La moto è la stessa, cambia il colore ed è piuttosto bella. Proveremo a fare un grande lavoro. Finalmente ricomincia la stagione. Sarà importante avere da subito un buon feeling, avere una buona velocità e fare un buon lavoro per adattarsi alle novità della M1”.

Lo scorso anno il “Morbido” si è adattato alla nuova moto e ha ottenuto come miglior risultato la quinta posizione in ben quattro occasioni, segno che talento e dedizione al lavoro non gli mancano affatto. Quale sarà l’obiettivo concreto di questo 2020? “Fare uno step ulteriore rispetto al livello dello scorso anno. Ho lavorato a lungo durante l’inverno per migliorare le mie prestazioni e punterò a lottare per il podio in molte gare. Divertiamoci!”

Yamaha Petronas, Quartararo: “Quest’anno voglio vincere”