Ormai i social sono il “luogo” perfetto dove fare polemica ed è proprio questo il mezzo che Jorge Lorenzo ha usato per rispondere alle accuse di Johann Zarco.

Intervistato dal giornale spagnolo Marca, il francese aveva spiegato perché secondo lui Lorenzo non avesse interrotto la (disastrosa) stagione con Honda, come aveva fatto lui stesso con KTM stracciando un contratto milionario.

“Penso che avesse più paura di me per i soldi”, ha dichiarato il pilota transalpino. “Per questo ha aspettato tanto a ritirarsi. Io e lui non abbiamo la stessa forma di pensare. A me i soldi interessano meno. Ho dovuto chiedere un mutuo per comprare la mia casa. Lui vive in un paese dove non paga tasse, o ne paga molto poche. Io vivo in Francia, pago le mie tasse e un mutuo. Avevo molte ragioni per continuare a correre per soldi, ma non l’ho fatto”.

La risposta di Lorenzo, che come Zarco ha la particolarità di essere piuttosto schietto, non si è fatta attendere: “Credo che (Zarco) dovrebbe chiedersi seriamente come mai, dopo dieci anni che corre nel Mondiale, essendo due volte campione del mondo e aver firmato con KTM, continua ad avere un mutuo da pagare…”.

Vedremo se il francese ora vorrà controbattere, o se la “discussione” potrà essere chiusa qui.

Razali: “Rossi e Lorenzo, coppia interessante per il 2021”