Si è conclusa a Jerez de la Frontera la prima giornata di test ufficiali per la MotoE, la categoria delle moto elettriche del Campionato del mondo MotoGP. Il più veloce di tutti è stato Eric Granado che con un tempo di 1:48.345 è risultato il più veloce della giornata.

Come è andata


Ad accogliere i piloti della MotoE, a Jerez, è stata una pista ideale caratterizzata da un clima mite che ha permesso a tutti di poter testare le proprie moto e anche di lanciarsi nei giri veloci.

E il primo duello in pista c'è stato proprio tra Eric Granado, alfiere del team Avintia e Matteo Ferrari, campione del mondo di questa categoria nella passata edizione che per soli 84 decimi ha dovuto abdicare in favore del brasiliano.
In ogni caso, la giornata per il pilota italiano del team Gresini può dirsi conclusa con il segno più, così come quella di Bradley Smith arrivato terzo a più di mezzo secondo dal primo.

Tra i nostri portacolori italiani si è distinto anche Alex de Angelis, in sella alla moto elettrica del team Pramac che si è piazzato in quinta posizione alle spalle di Niki Tuuli.

In questa prima delle tre giornate in programma, a rientrare nella top ten è stato anche Niccolò Canepa, nono dietro Simeon, Hook e Di Meglio e con un svantaggio dalla vetta di 1 secondo e 6, mentre Tommaso Marcon e Alessandro Zaccone si sono piazzati rispettivamente quattordicesimo e quindicesimo.

La classifica della prima giornata


1- Eric Granado 1:48.345
2- Matteo Ferrari 1:48.429
3- Bradley Smith 1:49.008
4- Niki Tuuli 1:49.054
5- Alex de Angelis 1:49.076
6- Xavier Simeon 1:49.283
7- Josh Hook 1:49.493
8- Mike Di Meglio 1:49.527
9- Niccolò Canepa 1:49.944
10- Dominique Aegerter 1:50.229

La Spagna chiude le porte all’Italia: mondiali a rischio