Sono diversi i piloti che attraverso i social hanno mandato messaggi di solidarietà e di informazione in questo momento difficile, in cui l’epidemia del coronavirus sta dilagando tanto velocemente. L’unica cosa che i governi chiedono, ad oggi, è quella di restare a casa e non uscire, se non per motivi strettamente necessari. In Italia come in Spagna, la situazione è la stessa e per sensibilizzare la gente a restare a casa anche Jorge Lorenzo ha scritto un messaggio.

 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram

Hola chicos/as, estaba pensando en hacer un video, pero siempre se me dio mejor escribir que transmitir mensajes a la cámara. Circunstancialmente, en este momento me encuentro en Dubai. Aquí de momento la situación (supuestamente) esta mejor, pero perfectamente me podría haber encontrado en mi casa de Lugano o en alguna otra ciudad italiana o española. Como podéis apreciar, durante estos días no estoy posteando con mucha frecuencia, pues todo esto me/nos ha trastocado los planes y ahora mismo toca hacer lo que verdaderamente es importante: Cuidar de nuestra salud y la del prójimo, que en estos casos viene siendo lo mismo. Estamos viviendo momentos duros, todo esto es algo nuevo para nosotros y entre la ignorancia inicial y el no saber como actuar hemos agravado mucho la situación. Ahora bien, ahora mismo ya no somos tan ignorantes y disponemos de mucha mas información para tomar la mejor decisión: Básicamente quedarnos en casa y tan solo salir para cubrir las necesidades básicas (siempre siguiendo lo que se nos indica). Esto no es una broma, la vida es muy valiosa para complicárnosla por no hacer lo que tenemos que hacer. Tenemos el mejor ejemplo en China, ellos se lo han tomado de forma muy estricta y parece que lo están consiguiendo. ¡Hagamos lo mismo! Permanezcamos en casa hasta nueva señal (de los expertos) y todo saldrá bien. Un abrazo a todos, Jorge. #coronavirus #yomequedoencasa #iorestoacasa #stayhome @paramounthoteldubai

Un post condiviso da Jorge Lorenzo (@jorgelorenzo99) in data:

“In questo momento mi trovo a Dubai” ha raccontato il maiorchino. “Qui al momento la situazione si suppone, sia migliore, ma sarei potuto essere a Lugano o in qualche altra città italiana o spagnola. Come avete potuto vedere, durante questi giorni non sto postando contenuti con molta frequenza, tutto questo ha cambiato i miei piani e adesso bisogna fare quello che davvero è importante: prendersi cura della nostra salute e di quella del prossimo.

Stiamo vivendo momenti duri, si tratta di qualcosa di nuovo per noi e tra l’ignoranza iniziale e il non saper cosa era giusto fare abbiamo peggiorato la situazione. Adesso non siamo più tanto ignoranti e disponiamo di molte più informazioni per prendere la decisione migliore: dobbiamo restare a casa e uscire solo per soddisfare le necessità basilari (sempre seguendo le misure che ci vengono indicate). Questo non è uno scherzo, la vita è molto preziosa per complicarcela, per non fare quello che dobbiamo fare. Abbiamo l’esempio migliore in Cina, loro hanno attuato in maniera molto severa e sembra che siano riusciti a vincere la battaglia. Facciamo lo stesso! Restiamo nelle nostre case fino a quando non ci sarà dato un nuovo segnale da parte degli esperti, e tutto andrà bene. Un abbraccio a tutti”.

#IoRestoACasa hot per Melandri e Fabrizio