Motomondiale fermo? A tener vivo il periodo di isolamento a causa del coronavirus ci pensano ugualmente i piloti. L'ultima interessante intervista riguarda Marc Marquez e Jorge Lorenzo, ex pilota Honda sul quale il più “vecchio” dei fratelli Marquez ha parlato a DAZN Spagna.

“Scoperto per caso”


"Ho scoperto di Lorenzo alla Yamaha per caso, - ha raccontato Marc - mentre facevo colazione. Gli è costato molto adattarsi alla Honda, ha detto che si è ritirato perché aveva paura dopo gli incidenti. Forse aveva timore della nostra moto, perché se adesso ha accettato di essere wild card vuol dire che non c'è in lui paura per questo sport".

Parole pungenti che il pilota Honda ha utilizzato nei confronti del suo ex compagno di squadra, diventato adesso collaudatore Yamaha.

L'avversario per la nuova stagione


E a proposito di Yamaha, in vista di quando inizierà la nuova stagione MotoGP 2020 che ha visto le prime date slittare a causa del coronavirus, Marquez ha già individuato quello che sarà il suo avversario principale: ”Sarà senza dubbio Fabio Quartararo.”

“Resto a casa”


Intanto, Marc, come tutti i suoi colleghi, deve stare in quarantena a casa, lontano dai circuiti e dalla moto:”E' difficile – ha concluso - ogni tanto mio fratello Alex mi presta i cani per portarli fuori, ma devo essere responsabile e quindi rimango a casa”.

Quartararo: “Al via del mondiale posso essere protagonista”