Dopo il circuito del Mugello che ha messo a disposizione le proprie attrezzature mediche per due ospedali toscani, il Team Barni Racing che ha deciso di offrire la sua officina al servizio degli operatori sanitari, e l'autodromo di Monza che ha donato 10 mila euro contro il coronavirus ecco che anche il Repsol Technology Lab di Mostoles ha scelto di entrare in campo nella lotta contro il covid-19, che ad oggi, vede gran parte dei Paesi colpiti.

La conversione


“Stiamo aumentando i nostri sforzi, - dicono dal Repsol Technology Lab - stiamo lavorando sodo per affrontare il coronavirus. Il laboratorio, dove di solito viene realizzato il carburante per il Team Repsol, sta iniziando a produrre il gel igienizzante che verrà poi dato al Ministero della Sanità spagnola”.

Una vera rivoluzione per l'azienda che sponsorizza il team Honda nel Campionato del mondo MotoGP che si metterà a produrre quello che in questo periodo è diventato introvabile (almeno in Italia è così ma probabilmente accadrà presto anche in Spagna) e che non serve soltanto ai singoli cittadini, ma è impiegato in larga misura negli ospedali così come nei negozi ancora aperti e che vendono beni di prima necessità.

Esclusiva, Cecchinello: “I problemi dello sport? Ridicoli in questo momento”