Il Coronavirus non ci ferma e per farvi sentire la nostra vicinanza in queste lunge giornate, abbiamo deciso di lanciare un nuovo appuntamento settimanale con la nostra imperdibile rubrica: Martedì Sprint.

E da cosa potevamo iniziare se non dal tema più scottante della scorsa settimana? La sentenza emessa dalla Disciplinare della FIM, che squalifica per 18 mesi Andrea Iannone, trovato positivo all'antidoping in occasione di un controllo effettuato durante il weekend del GP della Malesia.

Cosa ha portato alla squalifica del pilota di Vasto e come si comporterà adesso la difesa? L'Avvocato De Rensis, legale di Iannone, ne ha parlato approfonditamente con il nostro Direttore, Federico Porrozzi, Mirco Melloni e Mirko Colombi.

Per questo, e molto altro, guardate il video!

L'editoriale del Direttore: il lato positivo