Mentre continua l’attesa per l'inizio del campionato Mondiale di MotoGP 2020, i piloti tornano in pista per affrontare la seconda gara virtuale. Questo secondo speciale appuntamento, che come il primo sarà disputato con il gioco di MotoGP19 prodotto dall’azienda italiana Milestone, andrà in scena domenica 12 aprile, nella giornata di Pasqua, alle ore 15.00.

Dove? Sul circuito austriaco del Red Bull Ring, a Spielberg, pista che da quando è entrata in calendario nel 2016 ha sempre visto vittoriosa la Ducati.

La programmazione della giornata resta uguale al primo GP: i piloti avranno a disposizione 5 minuti di qualifiche, in modalità time-attack, che andranno a definire l’ordine dello schieramento di partenza, e subito dopo affronteranno la gara, questa volta della lunghezza di 10 giri.

Tra i nomi dei partecipanti ci sono diverse novità, ovvero hanno confermato la loro partecipazione Valentino Rossi, Danilo Petrucci, Michele Pirro, Takaaki Nakagami e Tito Rabat. I cinque si vanno ad aggiungere a Maverick Vinales, Marc e Alex Marquez, Francesco Bagnaia e Fabio Quartararo che avevano già disputato il primo GP. Il vincitore era stato Alex Marquez, tallonato fino alla fine dal nostro Pecco Bagnaia.

La gara si potrà seguire in diretta Sky Sport MotoGP, sul canale 208, oppure sui siti motogp.com e esport.motogp.com, o sui social media di YouTube (tramite i canali MotoGP e MotoGP eSport), di MotoGP eSport Twitter, Instagram, e Facebook (sulle pagine MotoGP e MotoGP eSport pages). E alle 16 ci sarà una video intervista via Instagram con il vincitore. Non perdetevelo!

Le gare virtuali della MotoGP tra favorevoli e contrari