Razlan Razali non sarà più CEO del circuito di Sepang. A dare la notizia è il team Petronas attraverso una nota stampa nella quale ha spiegato come, dall'8 aprile 2020, Razali continuerà a svolgere la mansione di Team Principal per il Team Petronas ma non più quella di CEO del circuito malese.

Il passato da Amministratore Delegato


Razlan Razali era CEO del SIC dall'8 ottobre 2008, e per tutti questi anni ha svolto una serie di lavori e progetti per il circuito sfruttando - come si legge dalla nota stampa - il 94% del totale della pista, quindi quasi il massimo del suo potenziale. Inoltre, ha promosso piloti malesi, e dato il suo contributo nella creazione del team Petronas che vede il suo impegno in tutte e tre le classi della MotoGP. Al suo posto di Amministratore Delegato arriverà Azhan Shafriman Hanif.

Team Principal a tempo pieno


Razlan Razali, invece, si concentrerà esclusivamente sul suo ruolo di Team Principal per la squadra Yamaha Petronas SRT, che al momento, come tutti gli altri team sta vivendo un periodo non proprio facile a causa del Coronavirus.

“Assumendo a tempo pieno il ruolo di Team Principal del team Petronas, - ha spiegato - sarò in grado di concentrarmi al 100% sulle mie responsabilità. Non vedo l'ora di rafforzare l'attivazione e il coinvolgimento con i partner, di coinvolgere nuove aziende, di migliorare la funzione del team come piattaforma per i malesi di competere nella MotoGP e di rafforzare il governo societario del team. Essere CEO di SIC significava già vivere un sogno, ma gestire una squadra del campionato del mondo è ancora più sorprendente. Non sprecherò questa opportunità e renderò orgogliosa di me la Malesia, guardando i malesi fare bene nel nostro team e portando il nome della Malesia in tutto il mondo”.

Petronas: “2020 a rischio? Combatteremo per Quartararo”